ABBIGLIAMENTO DA LAVORO

ABBIGLIAMENTO DA LAVORO C'è 1 prodotto.

La scelta di un dispositivo di protezione individuale deve rispettare i criteri di adattamento ai rischi corsi. L’analisi e la valutazione dei rischi permettono di definire i tipi di dispositivi che dovranno essere selezionati e l abbigliamento da lavoro più adatto.

La scelta di un dispositivo di protezione individuale deve rispettare i criteri di adattamento ai rischi corsi. L’analisi e la valutazione dei rischi permettono di definire i tipi di dispositivi che dovranno essere selezionati e l abbigliamento da lavoro più adatto.

Più

Sotto-categorie

  • ALTA VISIBILITA'
  • ANTITAGLIO-BOSCO

    EN 381 – NORMA EUROPEA SUI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE PER UTILIZZATORI DI MOTOSEGHE PORTATILI

    I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) per gli utilizzatori di motoseghe portatili devono essere conformi alla norma europea EN 381 e portare il logo raffigurante la sigla EN 381 ed una motosega.


    La norma è divisa in diverse parti, dedicata ad una parte distinta del corpo: 

    EN 381-1:1994. Dispositivi di Protezione Individuale utilizzatori di motosega portatile
    EN 381-5: 2001. Dispositivi di Protezione Individuale protezione arti inferiori
    EN 381-7: 2001. Requisiti relativi ai guanti di protezione per la motosega
    EN 381-9: 1999. Requisiti relativi alle ghette di protezione per la motosega
    EN 381-11: 2004. Requisiti relativi alla parte superiore del corpo

    La norma prescrive anche 4 Classi corrispondenti alla velocità della motosega con la quale sono stati effettuati i test.

    Tutte le classi non sono necessariamente utilizzate per ogni parte in cui si suddivide la norma.

    Classe 0 : 16 m/s Classe 1 : 20 m/s Classe 2 : 24 m/s Classe 3 : 28 m/s

    LA NORMA 381-5

     Tipo A
     
     ANTERIORE  POSTERIORE
    Sulla parte anteriore delle gambe: una protezione 180° in più 5 cm sulla parte inferiore della gamba destra e 5cm sulla parte eterna della gamba sinistra.
     g510
     SINISTRA  DESTRA
     g386 lato protetto      O lato non protetto
     Tipo B
     
     ANTERIORE  POSTERIORE

    Simile al tipo A con 5 cm in più di protezione sulla parte inferiore della gamba sinistra.

     g558
     SINISTRA  DESTRA
     g386 lato protetto      O lato non protetto
     Tipo C
     
    ANTERIORE  POSTERIORE
    Protezione 360° - Protezione completa degli arti inferiori.
     g614
     SINISTRA  DESTRA
     g386 lato protetto      O lato non protetto



    La parte 5 specifica i requisiti per proteggere le gambe.
    Questa norma definisce tre tipi di dispositivi di protezione delle gambe, secondo il grado di protezione applicata:

    A- Protezione frontale
    B- Protezione frontale e laterale
    C- Protezione totale

    I dispositivi di tipo A e di tipo B sono in linea di principio destinati ad essere utilizzati per gli ordinari lavori forestali dei taglialegna previamente formati ed informati.

    I dispositivi di tipo C sono destinati ad essere utilizzati da persone che non lavorano abitualmente con la motosega, o in situazione eccezionali.

  • PROTEZIONE SALDATURA
  • CALZE
  • GIUBBOTTI

  • PANTALONI
  • SALOPETTE
  • SCARPE ANTINFORTUNISTICHE
  • TUTE DA LAVORO INTERE
Mostrando 1 - 1 di 1 articolo
Mostrando 1 - 1 di 1 articolo